Sano its Good

Stinco al forno ?

Appena le temperature scendono le carni di maiale cominciano a pervadere i miei pensieri, in particolare adoro lo stinco con la sua consistenza morbida e succulenta, conferitagli dalla grande quantità di cartilagini che contiene.
Come la mettiamo però con la mia tanto amata cucina sana ?
Innanzitutto il maiale di oggi, non è più quello di una volta: le tipologie di suino più diffuse oggi appartengono a razze magre, ottenute mediante rigorose selezioni genetiche, cure appropriate e diete scrupolose. Poi un ruolo importante lo gioca il tipo di cottura, ecco quindi un semplice e delizioso stinco alla birra, dove oltre alla sua naturale dotazione di grasso non aggiungiamo altro. ?? Infine al posto delle classiche patate arrosto , abbiniamo una bella insalata e il gioco è fatto.

Print Recipe
Stinco al forno
Tempo di preparazione 15 minuti
Tempo di cottura 2,5 ore
Porzioni
persone
Ingredienti
Tempo di preparazione 15 minuti
Tempo di cottura 2,5 ore
Porzioni
persone
Ingredienti
Istruzioni
  1. Cospargete gli stinchi di sale grosso, poi metteteli in una pirofila e aggiungete gli spicchi di aglio interi, i rametti di rosmarino e le bacche di ginepro. Versate la birra nella teglia e coprite con la pellicola . Trasferite la pirofila in frigo per 12 ore girando gli stinchi dopo circa 6 ore. A questo punto riprendete gli stinchi asciugateli e fateli rosolare su tutti i lati in una padella senza aggiunta di altri grassi. Rimettete gli stinchi nella pirofila con la loro marinatura e coprite con un foglio di carta forno. Cuocete per un ora in forno a 180°C poi girateli e proseguite la cottura per un’altra ora. Togliete il foglio di carta forno e continuate per altri 30 minuti in modo che la carne diventi dorata.
Condividi questa Ricetta
Lascia un commento
*
*
*

Instagram

Seguimi!